CROSTINO CON PROSCIUTTO CRUDO E CILIEGIE

La vita è una ciliegia
La morte il suo nòcciolo
L’amore il ciliegio.
(Jacques Prévert)

 

 

Come finire in bellezza il mese di maggio ?
Con la Giornata Nazionale delle Ciliegie del Calendario del Cibo Italiano.
Già le ciliegie sono il frutto,anzi per me il “primo frutto serio” della bella stagione .
Irresistibilmente buone…infatti una tira l’altra.
Oltre ad essere buonissime come frutto, sono buone per preparare la confettura, nelle torte, sotto spirito, ma lo sapete che possono essere l’ingrediente segreto per le preparazioni salate?
Provate il risotto…mmhmm, e perché non aggiungere qualche qualche ciliegia nell’insalata?
E saltate velocemente in padella e poi spruzzate di aceto balsamico… vi lascio la ricetta per preparare questi crostini che faranno rimanere tutti a bocca aperta.

ingredienti per 4 persone
1 manciata di ciliegie,snocciolate
burro
timo fresco
aceto balsamico
prosciutto crudo 
Squacquerone
1 baguette

preparazione

Affettate la baguette a fettine spesse un centimetro quindi tostatele leggermente, in modo da formare una leggera crosticina dorata.
Mettete in una padella antiaderente una noce di burro e qualche rametto di timo fresco, fate sciogliere senza far prendere colore.
Aggiungete le ciliegie snocciolate e divise a metà, bagnate con l’aceto balsamico e fate evaporare a fiamma vivace.
Fatele “cuocere” giusto il tempo per caramellare le ciliegie.
Spegnete e tenete da parte.
Spalmate le fette di pane con lo Squacquerone, adagiate una fetta di prosciutto crudo, quindi appoggiate un paio di ciliegie caramellate.
Guarnite con un rametto di timo fresco e servite.

(Visited 105 times, 1 visits today)

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *