Browsing Tag:

carne

    piatti unici/ secondi piatti di carne

    CONIGLIO IN SALMI’

    DSC_9955

    Tutto quello che cucino è sempre legato a un ricordo.
    Il cuoco in casa, quando ero piccina, era il mio papà… era lui quello che si alzava la mattina,nel fine settimana, già con l’idea di quello che avrebbe voluto preparare per il pranzo .
    Il coniglio in salmì era un piatto che amava particolarmente, che preparava con cura scegliendo del buon vino, le verdure tagliate finemente , le spezie, il riposo della marinata, per poi arrivare alla cottura.
    La marinatura è il metodo migliore  per ammorbidire ed insaporire i cibi.

    Anche una semplice bistecca, fatta marinare con un filo di olio, erbe aromatiche è più gustosa… siete d’accordo?

     ingredienti per 6 persone

    1 coniglio
    olio di oliva extravergine
    farina bianca 00

    ingredienti per la marinatura cruda
    vino rosso q.b.
    1 spicchio di aglio
    1 cipolla
    2 costola di sedano
    2 carota
    2 chiodi di garofano
    3 bacche di ginepro
    un pezzetto di cannella
    1 rametto di rosmarino
    3-4 foglie di salvia
    1 foglia di alloro
    pepe nero in grani
    4 cucchiai di olio di oliva extravergine

    preparazione

    Lavate e mondate gli ortaggi, quindi preparate una mirepoix con la cipolle,il sedano e le carota.
    Preparate il mazzetto aromatico: legate con  spago da cucina il rosmarino,la foglia di alloro e la salvia .
    Lavate il coniglio,asciugatelo, tagliatelo a pezzi quindi mettetelo in una terrina ,aggiungete la mirepoix di verdure, l’aglio schiacciato, il mazzetto aromatico, la cannella,i chiodi di garofano,il ginepro, il pepe, l’olio, un pizzico di sale e coprite con il vino.
    Fate marinare per 24 ore , coprite .

    Scolate e asciugate la carne,passatela nella farina bianca.
    In un tegame scaldate l’olio, rosolatevi il coniglio , girando i pezzi delicatamente, poi unite le verdure e coprite per 2/3 con il vino della marinata ( se non fosse sufficiente usate del brodo).
    Coprite il tegame con il coperchio e cuocete per circa 60 minuti, regolate di sale e pepe.
    A cottura ultimata, tenete la carne da parte, eliminate il mazzetto aromatico,quindi passate tutto al passa verdure, fate restringere il sugo prima di servire.
    Disponete il coniglio su un piatto da portata cosparso  dal sugo di cottura, accompagnando con polenta.

    alcuni accorgimenti:

    • non usate contenitori di metallo o plastica, meglio scegliere contenitore in vetro o ceramica.
    • non lasciate mai marinare a temperatura ambiente ; sempre in frigorifero e coperto con pellicola trasparente.
    • è importante, dopo la marinatura, asciugare la carne. L’umidità impedisce una perfetta rosolatura.

     

CONSIGLIA Roastbeef alla senape