Browsing Tag:

dolci al cucchiaio

crostate & torte/ dolci/ dolci al cucchiaio & dessert

TIRAMISU’ CON UOVA PASTORIZZATE

 

tiramisu

Non è domenica se non c’è il dolce…
Le temperature ormai invernali ci concedono qualche caloria in più.
Penso che il tiramisù sia famoso in tutto il mondo, ma c’è sempre il problema che molte volte non sai che tipo di trattamento hanno avuto le uova, se sono state usate come “gallina le ha fatte” oppure se sono state precedentemente pastorizzate e quindi più sicure.
Non voglio dilungarmi e passiamo direttamente alla ricetta… così avrete il vostro tiramisù pronto in pochi minuti.

 

tiramisu

ingredienti

350 grammi di savoiardi
1 caffettiera di caffè espresso da 6 persone
 

cacao amaro per spolverare q.b.

tiramisu

 

ingredienti per la crema 

4 tuorli
140 grammi  di zucchero semolato
4 cucchiai di acqua
450 grammi di mascarpone freddo
150 grammi di panna da montare fredda

preparazione

Preparate il caffè con la caffettiera, quindi fatelo raffreddare.
Io solitamente quando decido di fare il tiramisù il caffè lo preparo qualche ora prima, in modo di averlo pronto e freddo di frigorifero: in questo modo i savoiardi non assorbono più caffè del dovuto.
Iniziamo con la pastorizzazione delle uova:
separare i tuorli dagli albumi.
Mettete i tuorli e 2 cucchiai di zucchero nella planetaria e sbatteteli leggermente con la frusta.
Nel frattempo in un pentolino mettete lo zucchero rimanente con 4 cucchiai di acqua fredda, accendete la fiamma al minimo.
Nel giro di qualche minuto lo zucchero inizierà a sciogliersi… preparate così uno sciroppo di zucchero, deve assolutamente  caramellare, infatti quando avrà raggiunto la temperatura di 121°C. levate dal fuoco, azionate le fruste alla massima velocità della planetaria e fatelo scendere a filo sui tuorli .

Lavorate così fino a quando il composto non sarà perfettamente montato e la ciotola fredda.
Aggiungete il mascarpone alle uova, e mescolate a velocità bassa, fino ad ottenere un composto cremoso,quindi tenete da parte.

Montate la panna ,fredda di frigorifero, e incorporatela al composto di mascarpone e tuorli aiutandovi con una spatola,  mescolando dal basso verso l’alto.
Imbevete,da entrambi i lati, un savoiardo alla volta nel caffè freddo, quindi disponeteli in una pirofila formando uno strato compatto.
Ricoprite generosamente i savoiardi con la crema al mascarpone aiutandovi con il dorso di un cucchiaio per distribuirla meglio, fate un altro strato di savoiardi inzuppati nel caffè infine ricoprite con la crema rimanente.

Spolverate il tiramisù con una spolverata di cacao amaro in polvere.
Fate riposare in frigorifero fino al momento di servire.

tiramisu 

 

 

colazione & merenda/ crostate & torte/ dolci/ dolci al cucchiaio & dessert

TORTA CAPRESE

caprese

Ecco la torta Caprese…preparata e volatilizzata velocemente.
Era da un po’ di tempo nella mia lista dei desideri…bastava solo trovare la ricetta, a parer mio, perfetta.
Grazie Simona.
La Torta Caprese,quella preparata secondo la ricetta originale, è senza l’aggiunta di farina, quindi gluten free al 100%.

caprese3

ingredienti per uno stampo a cerniera da cm. 18

185 grammi di mandorle pelate o farina di mandorle
125 grammi di cioccolato fondente di ottima qualità
125 grammi di burro
3 uova medie
125 grammi di zucchero semolato
buccia di 1 arancia
1 cucchiaio di  Rum
zucchero a velo per decorare

caprese2

preparazione

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato tritato grossolanamente assieme al burro;mettete sul fuoco,a fiamma lenta, e mescolate  fino ad ottenere un composto liscio e ben amalgamato, quindi tenete da parte.
Separate i tuorli dagli albumi, quindi montate per qualche minuto i tuorli con 80 grammi di zucchero e la buccia d’arancia, finché non otterrete un composto spumoso .
Aggiungete il liquore.
Unite al composto di tuorli montati il cioccolato fuso; aiutatevi  con la frusta  per montare per bene il composto
e renderlo bello liscio .
Aggiungete la farina di mandorle (o le mandorle pelate ridotte in polvere) e mescolate usando la spatola.
Montate gli albumi a neve con lo zucchero rimanente, quindi uniteli al composto mescolando con la spatola dal basso verso l’alto.
Imburrate e infarinate lo stampo; versate il composto e livellate il più possibile la superficie.

Preriscaldate il forno,statico, a 180°C. e cuocete nella parte media del forno per circa 30 – 35 minuti ;fate la prova stecchino, il cuore della caprese deve essere umido.

caprese

dolci/ dolci al cucchiaio & dessert

CREMA CATALANA

crema_catalana

La crema catalana è un dolce di origine spagnola, precisamente della regione della Catalogna; infatti i catalani si ritengono “genitori”di questo dolce, preparato con latte aromatizzato con cannella e limone,tuorli d’uovo,zucchero e maizena.
Già i  Catalani ne rivendicano la paternità, si dice che questa crema fu inventata da alcune monache catalane nel XVII secolo in occasione di una visita del vescovo al loro convento, altri invece affermano che l’antenato della crema catalana potrebbe essere  la “burnt cream” (crema bruciata) nata nel XVII secolo in Inghilterra,

Dispute sulla paternità a parte, la crema catalana è un dolce morbido con la superficie croccante,infatti la sua particolarità è appunto lo strato di zucchero che viene cosparso sulla superficie e caramellato qualche istante prima di servire .
La crema catalana è servita per tradizione il 19 marzo, la Festa di San Giuseppe, infatti chiamata anche “crem de Joseph”.

ingredienti per 6 persone

500 ml di latte
3 tuorli d’uovo
80 grammi di zucchero
25 grammi di maizena
la buccia di un arancio non trattato
un pizzico di cannella in polvere

preparazione

 

Lavate e tagliate la scorza di un arancio:  attenzione non tagliate la parte bianca  perché è amara.
Mettete il  latte  in una casseruola, tenendo  da parte qualche cucchiaiata che vi servirà per sciogliere la maizena.
Aggiungete  la scorza di arancio  e il pizzico di cannella, quindi portate a ebollizione lentamente.
Allontanate dalla fiamma, eliminate  la scorza di arancio.
In una terrina lavorate i tuorli con lo zucchero, aggiungete  la maizena  sciolta nel latte tenuto da parte e mescolate bene.
Unite lentamente al composto di uova e maizena il latte bollente.
Rimettete la crema nella casseruola e fatela bollire a fuoco moderato, mescolando sempre con un cucchiaio di legno, e fate cuocere fino a che non inizierà ad addensarsi . 
Versate la crema nelle ciotoline di ceramica o di coccio e fate intiepidire, quindi metteteli in frigo per almeno un paio di ore.
Al momento di servire cospargete superficie della crema  con lo zucchero di canna, quindi con l’apposito cannello
fate caramellare lo zucchero di canna fino a formare la crosticina, in caso contrario se non l’avete potete passarla per pochi minuti al grill del forno .

 

crema_catalana2

dolci

CLAFOUTIS PERE E CIOCCOLATO – RE CAKE#08

Un altro giro…un’ altra corsa mensile contro il tempo…il mese scorso sono arrivata proprio a fine mese.Questo mese ho preparato la torta per il fine settimana scorso …ho fatto appena in tempo a scattare un paio di misere foto e….  chiedetelo a mio marito se questa torta gli è piaciuta !!!Il clafoutis è quasi un mio cavallino di battaglia…c’è voglia di dolce,ci sono degli ospiti che arrivano per un caffè dopocena, in meno di 40 minuti e il gioco è fatto !!!  Ma non facciamoci sentire dai “miei amati” cugini d’Oltralpe chiamarlo Clafoutis…per loro il Clafoutis è solo ed esclusivamente quello fatto con le ciliegie non snocciolate, cambiando frutta prende il nome di flaugnarde.La ricetta del clafoutis,pardon, del flaugnarde che ho nel mio blog, postate e in stand by sono praticamente con ogni tipo di frutta…leggermente rivista perché la signora francese che me l’aveva gentilmente scritta metteva tanta di quella panna, tante di quelle uova da far andare il colesterolo a 1000 solo semplicemente leggendo la ricetta.
Non ho apportato nessuna variazione alla ricetta di Gabila.

 

ingredienti per una torta diametro ø cm. 20-22
400 grammi di pere
50 grammi di cioccolato fondente in gocce
200 ml di latte fresco
200 ml di panna fresca
2 uova
2 albumi
150 grammi di farina 0
125 grammi di zucchero semolato
1 baccello di vaniglia
burro q.b.
sale q.b.
zucchero a velo q.b.
preparazione
Per prima cosa tagliate le pere a fettine e mescolatele con 25 grammi di zucchero.
Disponetele in una tortiera precedentemente imburrata.
In una terrina setacciate la farina, unite il restante zucchero, i semi della bacca di vaniglia e il sale.
A parte, invece, sbattete le uova con gli albumi, uniteli quindi agli ingredienti secchi e mescolate con cura.
Aggiungete il latte, la panna e versate il composto sulle pere.
Cospargete con le gocce di cioccolato e infornate a 180° per 35 minuti circa.
Una volta cotto il clafoutis, lasciar intiepidire e cospargere con abbondate zucchero a velo, quindi servire.
FIRMA
CONSIGLIA Bruschetta di melanzane