Browsing Tag:

dolci da colazione

colazione & merenda

I SOLDINI – LA MERENDA

Oggi il Calendario del cibo italiano ci porta nel meraviglioso mondo delle merendine…le merendine non quelle prodotte industrialmente ma quelle fatte con le nostre mani.
C’è solo l’imbarazzo della scelta su quale fare per prima.
Tegolini,Buondi, Soldini,Fiesta…

 

ingredienti per la pasta biscotto
dose per 8 soldini
3 uova
90 grammi di zucchero
25 grammi di fecola
40 grammi di farina 00
estratto di vaniglia (facoltativo)

preparazione

Separate i tuorli dagli albumi.
Setacciate la farina e la fecola e tenete da parte.

Montate con le fruste elettriche i 3 albumi  aggiungendo poco a poco, mentre montate, lo zucchero.
Otterrete una specie di meringa molto solida.
Aggiungete i 3 tuorli e montate per pochi secondi per amalgamare bene il tutto.
Aggiungete al composto di uova e zucchero la farina e la fecola,  mescolando dal basso verso l’alto delicatamente; se volete potete aggiungere un cucchiaino di estratto di vaniglia.

 

Foderate con la carta da forno una tortiera  rettangolare a cerniera,imburrate la carta e versate l’impasto, livellandolo in modo regolare con una spatola.
Infornate a 180° per 25 minuti, la superficie dovrà risultare  dorata.
Sfornate e fate raffreddare.

ingredienti per la crema per la farcitura
100 grammi di cioccolato fondente
100 grammi di cioccolato al latte
100 ml di panna da cucina

preparazione della crema

Fate fondere i due cioccolati e la panna in una ciotola a bagnomaria mescolando energicamente.
Non preoccupatevi se la glassa vi sembrerà troppo liquida, basterà attendere qualche minuto prima che si rapprenda.
Non appena sarà un po’ più densa,potrete farcire la torta.
Mettetela quindi per mezzora in freezer.

ingredienti per la glassa di copertura
200 grammi di cioccolato fondente
20 grammi di burro

Trascorso il tempo levate la torta,tagliatela a quadratoni da cm 7/8 di lato e ricopriteli con la glassa di copertura
decorate con monetine o cioccolatini fondenti in superficie e fate riposare per almeno una notte.

 

 

 

 

colazione & merenda/ crostate & torte/ dolci/ dolci al cucchiaio & dessert

OGGI E’ LA GIORNATA DELLE FRAGOLE – CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO

Solitamente con il termine “fragola” intendiamo  la parte edule della pianta ma in realtà , dal punto di vista botanico, non si tratta di un frutto vero e proprio, ma il ricettacolo ingrossato di un’infiorescenza, perché il frutto vero e proprio sono i semini gialli che si trovano sulla superficie della fragola chiamati acheni.
Lo sapevate?
Ma quanto buone sono e quanto bene fanno .
Le fragole in generale contengono tantissima vitamina C, che favorisce l’assorbimento del ferro, utile per la formazione dei globuli rossi e per i muscoli, e la produzione di collagene, contengono sali minerali come il ferro, il magnesio e il potassio.
Sono ricche di vitamina A, B1, B2.
Ma lo sapete che le fragole migliorano l’umore perché aumentano il livello della serotonina.
Ma lo sapete che le fragole si prestano ad essere utilizzate in preparazioni dolci e salate?

 

Questa è la mia proposta per il Calendario del Cibo Italiano.

 

Questo è un dolce tipico della regione di Limoges,in Francia.
E’ una torta alta e dalla consistenza morbida di un flan, che si prepara con un impasto a base di farina,zucchero,latte e uova al quale vengono aggiunte le ciliegie,con il nocciolo,che conferiscono un gusto intenso.
Quando passa la stagione delle ciliegie si prepara con altra frutta come le mele,le pere,le albicocche.
Esiste anche la versione salata…… anche quella ottima.
Quella che vi propongo è una ricetta rivista da me per quanto riguarda il dosaggio degli ingredienti,per evitare l’odore,non sempre gradito delle uova che nella ricetta originale è abbondante!!!!
In qualsiasi variante la faccio è sempre molto gradita!!!!

Ps. clafoutis si dovrebbe chiamare solo quello fatto con le ciliegie, flognarde quello fatto con tutta l’altra frutta…

ingredienti tortiera da cm. 22
160 grammi di zucchero,
180 grammi di farina,
1 uovo,
4 cucchiai di latte,
50 grammi di burro fuso,
300 grammi di fragole,
1/2 bustina di lievito,
1 pizzico di sale.

 
preparazione
 

Amalgamare la farina con lo zucchero,il burro,l’uovo e il lievito sciolto nel latte.
Mettere l’impasto in uno stampo imburrato ed infarinato.
Lavate le fragole, asciugatele quindi togliete il picciolo.
Cospargete con le fragole tagliate a metà.
Cuocere in forno a 180°C per circa 35 minuti.

colazione & merenda/ crostate & torte/ dolci

OGGI E’ LA GIORNATA DELLA TORTA DI ROSE – CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO

 

La torta delle rose è un dolce tipico della tradizione culinaria mantovana,fu infatti creata per le  nozze tra Francesco II di Gonzaga e Isabella D’Este, futura Marchesa di Mantova.
Realizzata con una pasta lievitata ricca di burro, è formata da rotolini di impasto e disposti a cerchio in modo da riempire la tortiera, che una volta cotti assomiglieranno a un mazzo di rose.
Questa è la mia versione, fatta qualche tempo fa e che oggi ve la voglio riproporre per  la GN della Torta delle Rose per il Calendario del cibo italiano .

ingredienti per il primo impasto (lievitino)
 
100 grammi farina 00
20 grammi lievito di birra
60 grammi di latte tiepido.
ingredienti per il secondo impasto
 
275 grammi farina manitoba
275 grammi farina 00
170 grammi zucchero
scorza di limone grattugiata
60 grammi burro
1 bicchiere e mezzo di latte
2 uova.

 

preparazione

Iniziare preparando il primo impasto (lievitino).
Sciogliere il lievito di birra in 60 grammi di latte tiepido. 

Mescolatelo con 100 grammi di farina setacciata e formare una pallina da far lievitare per circa mezz’ora in forno caldo a 30° (solo luce accesa), coperto dalla pellicola trasparente.
Una volta pronto versare il lievitino nella ciotola della planetaria e aggiungere  tutti gli altri ingredienti , uova, le due farine, lo zucchero, il burro a temperatura ambiente, la scorza di  limone grattugiata e il latte.
Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Mettetelo in una ciotola , coprite sempre con la pellicola, e fatelo lievitare in forno , come in precedenza, per circa 2 ore, ovvero fin quando il suo volume non sara’ raddoppiato.
Stendete l’impasto con il mattarello e con l’aiuto di un coppapasta “coppate” 3 dischi per rosa.
Disponete i dischetti ottenuti leggermente sovrapposti, quindi divideteli a metà, ottenendo 2 mezze roselline; continuare cosi’ fino ad esaurimento degli ingredienti.
Disponete le roselline in piccoli stampini, leggermente imburrati, in modo da tenerle unite; le mie mini tortierine contengono 5 bocciolini 
Quindi disponetele su una placca  da forno e fatele nuovamente lievitare per circa 30-40 minuti.
Spennellarli con un goccio di latte e spolverizzate con granella di zucchero.
Accendere il forno a 180° e cuocere 35 minuti.
Prima si servire le roselline spolveratele con lo zucchero a velo.

 

 

 

Senza categoria

OGGI E’ LA GIORNATA DELLE CAROTE – CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO

 

Oggi nel Calendario del Cibo Italiano  si festeggia la carota.
Nelle mie tre proposte la voglio “ricordare” non come il solito ortaggio usato per dare un po’ di colore alle insalatone, come ingrediente nel ragù insieme a sedano e cipolla.
Voglio esaltare la bontà e le proprietà della carota ….non vi resta che andare a leggere qui e magari provare una di queste ricette.

 

LE CAMILLE – TORTA DI CAROTE

VELLUTATA DI CAROTE E ARANCIA

 

TORTA RUSTICA CON CAROTE E ZUCCHINE

CONSIGLIA Torta di mais