Browsing Tag:

piatto unico

    piatti unici/ primi piatti

    INSALATA DI RISO

    Non piace a molti,io per prima, però volete mettere la praticità nell’infilare una bella ciotola di insalata di riso nel cesto del pic nic, al mare senza doversi imbottire,dei sempre buoni, panini .
    Non esiste la “ricetta dell’insalata di riso” ma esistono le “ricette delle insalate di riso” perché come la preparo io, vuoi per il tipo di riso, vuoi per la scelta degli ingredienti sarà comunque differente da una qualsiasi altra insalata di riso.
    Inizio con una premessa, nella mia insalata di riso non uso quei ” preparati all’olio di non so cosa” che solo al pensiero mi viene la pelle d’oca.

    Quale riso scegliere?

    Io dopo aver provato il riso Arborio, il S.Andrea ho voluto provare il Parboiled e da allora Parboiled come se non ci fosse un domani.
    Odio il riso scotto e l’effetto appiccicaticcio, mi piace bello sgranato.
    Se volete osare provate il riso nero “Venere”.

    Quali ingredienti per l’insalata di riso?
    Vietati tutti i preparati, vi siete mai soffermati a leggere l’etichetta.
    L’ olio usato non è proprio dei migliori.
    Ho visto umani mettere la maionese…nooo incolla i chicchi,la rende pesante, sempre che non abbiate bisogna una colla per attaccare la carta da parati.
    Via libera a formaggi, al prosciutto cotto,alla mortadella,al wurstel, alle verdure,alle uova e al tonno sott’olio, il tutto tagliato a piccoli pezzetti.
    Calcolate da 80 a 100 grammi di riso a persona, da cuocere in tanta acqua bollente salata e una volta cotto va scolato e sciacquato sotto acqua corrente.

    ingredienti per 4 persone:

    400 grammi di riso parboiled*
    verdure sotto aceto
    (peperoni,carote,cipolline,cetriolini,sedano)
    1 cucchiaio di capperi sottoaceto
    160 grammi di tonno sott’olio (sgocciolato)
    150 grammi di prosciutto tagliato a dadini
    200 grammi di formaggio Emmentaler tagliato a dadini
    2 uova sode
    olive nere q.b.
    sale
    olio di oliva leggero

    * Il parboiled (dall’inglese partially boiled, parzialmente bollito) è una modalità di trattamento dei chicchi di riso per salvaguardarne il contenuto di micronutrienti (vitamine e sali minerali) e consentire cotture prolungate.
    Il parboiled presenta quasi lo stesso tenore nutritivo del riso integrale: il procedimento, il “parboiling“, è adottato oggi in tutto il mondo, per lo più abbinato a moderne tecnologie.
    Dopo essere stato sottoposto al procedimento, il riso grezzo viene avviato come sempre ai mulini per la sbramatura e per le ulteriori raffinazioni.
    In precedenza si otteneva un “effetto Parboiling” – in forma limitata – trattando dapprima il riso al vapore e lasciandolo poi essiccare al sole.
    Il riso parboiled ha un riflesso leggermente giallastro, ma con la cottura diventa bianchissimo e rimane al dente anche se cotto più a lungo.(da Wikipedia)

     

CONSIGLIA Roastbeef alla senape